La Mindfulness
entra in azienda.

La Mindfulness migliora le performance aziendali

La Mindfulness migliora le performance aziendali

Tutte le aziende ogni giorno affrontano una moltitudine di problemi che riguardano direttamente performance e benessere dei lavoratori: stress e ansia che sfociano in errori e incidenti (costi aggiuntivi), malattie organiche e disagi psicologici che sono causa di assenteismo (riduzione della produttività), insoddisfazione e conflittualità che promuovono burnout (peggioramento delle performance), disattenzione e distrazioni che generano inefficienze (minori ricavi), schemi automatici di azione e di pensiero che riducono la creatività (minore innovazione), ecc.

Nonostante il tempo, il denaro e le risorse spese cercando di risolvere questi problemi, spesso i risultati tardano a vedersi, la produttività cala, i profitti si riducono e lo stesso fa il morale delle persone. Corsi di formazione tradizionali, ritiri motivazionali, conferenze e indottrinamenti calati dall’alto a malapena riescono a sfiorare il problema.

Recentemente, è emersa una sola e ben studiata soluzione

che possa consentire ai dipendenti di essere più rilassati, meno stressati, più felici, più sani, più creativi, in modo mirato e produttivo. Impiegata da un crescente elenco di importanti aziende, tra cui Google, Facebook, Target, eBay, Intel e General Mills, Deutsche Bank questa soluzione è conosciuta con il nome di Mindfulness, che traduciamo in italiano con consapevolezza o presenza mentale.

Oltre 2.000 studi scientifici pubblicati su PUBMED – l’archivio medico-scientifico per eccellenza – hanno dimostrato l’efficacia impareggiabile dei programmi Mindfulness based, e in particolare l’MBSR (Mindfulness Based Stress Reduction) nel:


– migliorare l’umore
– aumentare la concentrazione
– ridurre lo stress
– favorire il pensiero creativo
– migliorare il processo decisionale
– rafforzare il sistema immunitario
– sviluppare empatia e collaborazione.


La Mindfulness è semplice da capire e da sperimentare e richiede un allenamento costante:
del nostro cervello per essere focalizzato sul qui e ora, lasciando andare rimuginazioni sul passato e aspettative sul futuro
del nostro cuore ad essere aperto, fiducioso e accogliente, lasciando andare giudizi e pregiudizi sulle esperienze che viviamo.

La notizia bella è che ogni esperienza della nostra vita, personale e professionale, è una occasione per esercitare la capacità di essere consapevoli e quindi l’allenamento della mindfulness può essere fatto ovunque e in qualunque momento, senza sottrarre tempo ai nostri impegni ma anzi aiutandoci a fare spazio e liberare energie nella nostra vita. Benessere dei dipendenti e successo aziendale non sono dunque in disaccordo ma dipendono l’uno dall’altro. Portando consapevolezza sul posto di lavoro, le imprese possono far crescere i loro dipendenti e le persone, quando sono più felici e più sane, sono anche più focalizzate e produttive. Una strategia win-win a portata di mano dunque.

Di questo e di molto altro parleremo nel workshop su Mindfulness e Leadership di venerdì 19 febbraio a Bologna
Per info e approfondimenti: info@mindfulorganization.it